Visitare il Museo: Suggerimenti

Come spesso tende a fare chi visita un antico edificio per apprezzarne le caratteristiche, gli aspetti architettonici e la storia, anche nel visitare la galleria dei Vigili del fuoco occorrerebbe farsi aiutare dalla "macchina del tempo" che molto spesso ognuno di noi ha nella sua immaginazione. Quindi è importante riflettere sull'appartenenza degli edifici che accolgono l'esposizione al complesso monumentale del palazzo ducale di Mantova.

Come tutti sappiamo l'Italia, che possiede il più grande patrimonio storico artistico del mondo, non può ovviamente  restaurare e ripristinare nelle condizioni di origine ogni edificio ed ogni complessa opera di grande valore architettonico esistente sul suo territorio.

Le antiche caserme Gonzaga ed il nucleo centrale del teatro si presentano così, come sono giunte a noi; forse un giorno ne sarà curato il restauro integrale, ma per adesso sarà interessante comunque immaginare le attività che animavano quegli ambienti fin dal periodo rinascimentale  e un viaggio nel passato e bisogna liberare la fantasia per pensare alla vicende ed agli eventi vissuti dalla "torre di guardia" dalle "scuderie"  e dalla "corte di onore". Ciò che si trova all'interno è anch'esso la testimonianza di una storia senza fine: quella dei Vigili del Fuoco un corpo che per operare necessita da sempre di tutte le espressioni dell'ingegno umano poichè solo con tecniche, macchine ed ingegnose strategie si può avere ragione degli elementi e delle avversità prodotte dal cattivo uso che talvolta l'uomo fa delle proprie risorse.

Ogni oggetto esposto è frutto di progetti e di studi accurati tutte le macchine e le attrezzature hanno vissuto le vicende legate alle azioni degli uomini che le adoperavano.

Per questo, il viaggio della fantasia ha bisogno di un assistente, fatevi guidare dall'anziano Vigile del Fuoco che vi aspetta per accompagnarvi.